«Se io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio».

Venerdì XXVII Settimana del Tempo Ordinario
Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,15-26)
In quel tempo, [dopo che Gesù ebbe scacciato un demonio,] alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo.
Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche Satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl. Ma se io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl, i vostri figli per mezzo di chi li scacciano? Per questo saranno loro i vostri giudici. Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio.

Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino.
Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me disperde.
Quando lo spirito impuro esce dall’uomo, si aggira per luoghi deserti cercando sollievo e, non trovandone, dice: “Ritornerò nella mia casa, da cui sono uscito”. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende altri sette spiriti peggiori di lui, vi entrano e vi prendono dimora. E l’ultima condizione di quell’uomo diventa peggiore della prima».
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
La drammaticità del momento storico che viviamo appare ben evidente dal fatto che tanti, molti, non credono che il demonio esista; anche se credono che esista non lottano contro di lui per liberare l’umanità. D’altra parte molti sono gli uomini che si vendono a Satana nelle sette sataniche.
In mezzo c’è la via di Gesù. Nella massa del primo gruppo impressionante vedere come gli uomini vengono addormentati da Satana.
Satana gli sopisce, per cui non reagiscono contro le guerre, sono indifferenti ai massacri dei bambini nel seno materno; ritengono compatibile la prostituzione con la dignità di figli di Dio. La via di Gesù stravince Satana e ne libera le vittime. La via di Gesù consiste nel vivere per Cristo, con Cristo, per Cristo. Se tutte le parrocchie, le comunità riconoscessero che Dio ci visita e ci invita a scuoterci e lanciarci in una battaglia di vita!
Non perdiamo tempo: è l’ora di Dio e della Chiesa!