«Li mandò ad annunziare il regno di Dio e a guarire gli infermi»..

Mercoledì XXIII Settimana del Tempo Ordinario
Dal Vangelo secondo Luca (Lc 9,1-6)
In quel tempo, Gesù convocò i Dodici e diede loro forza e potere su tutti i demòni e di guarire le malattie. E li mandò ad annunciare il regno di Dio e a guarire gli infermi.
Disse loro: «Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né sacca, né pane, né denaro, e non portatevi due tuniche. In qualunque casa entriate, rimanete là, e di là poi ripartite. Quanto a coloro che non vi accolgono, uscite dalla loro città e scuotete la polvere dai vostri piedi come testimonianza contro di loro».
Allora essi uscirono e giravano di villaggio in villaggio, ovunque annunciando la buona notizia e operando guarigioni.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^
Il Signore mandò i Dodici ad annunciare il regno solo con l’essenziale: né bastone, né sandali, niente! Pensate cosa voleva dire per allora camminare senza sandali, scalzi: non c’erano le strade asfaltate di adesso o le strade battute! Questo per dire che devi essere tutto concentrato sulla gioia della novità della vita e del Regno. Che dalla tua vita sprizzi la gioia di aver trovato la definitività!
Voi vedrete che più la vostra vita diventerà semplice, più crescerete nella conoscenza e nella sapienza di Dio e non avrete più tempo da perdere dietro l’effimero, ma il vostro cuore sarà pieno di Dio e traboccherà sugli altri: i piccoli, i poveri, i disperati finalmente spereranno.