«Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo? ».

Mercoledì XIII Settimana del Tempo Ordinario

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 8,28-34)

In quel tempo, giunto Gesù all’altra riva, nel paese dei Gadarèni, due indemoniati, uscendo dai sepolcri, gli andarono incontro; erano tanto furiosi che nessuno poteva passare per quella strada. Ed ecco, si misero a gridare: «Che vuoi da noi, Figlio di Dio? Sei venuto qui a tormentarci prima del tempo?».A qualche distanza da loro c’era una numerosa mandria di porci al pascolo; e i demòni lo scongiuravano dicendo: «Se ci scacci, mandaci nella mandria dei porci». Egli disse loro: «Andate!». Ed essi uscirono, ed entrarono nei porci: ed ecco, tutta la mandria si precipitò giù dalla rupe nel mare e morirono nelle acque. I mandriani allora fuggirono e, entrati in città, raccontarono ogni cosa e anche il fatto degli indemoniati. Tutta la città allora uscì incontro a Gesù: quando lo videro, lo pregarono di allontanarsi dal loro territorio.

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

C’è chi vive nell’area di Satana: sono coloro che si lasciano dominare dall’odio, che sono sprofondati nelle divisioni, che vivono nel peccato mortale e non si confessano. Di chi ha paura Satana? Ha paura della Madonna.
Dio, dopo la caduta nel peccato di Adamo ed Eva per opera di  Satana, disse: «io porrò inimicizia tra te e la donna, tra la tua stirpe e la sua stirpe: questa ti schiaccerà la testa». Il Rosario e la preghiera carismatica, cioè meditare Gesù in compagnia di Maria, sono la preghiera vocale e del cuore che più da fastidio a Satana.
Esci subito dall’area di Satana con la preghiera carismatica ed il Rosario! – Amen