«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo».

Giovedì III Settimana del Tempo Ordinario

Dal Vangelo secondo Marco (Mc 16,15-18)

In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno».

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

«Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura».
Missione significa avere una missione da compiere, essere mandati per fare, realizzare qualcosa. Ci mandano Gesù e la Chiesa, Corpo del Cristo, comunione assoluta d’amore. Ci manda per fare in modo che questo mondo sia il regno di Dio, i cieli nuovi, la nuova terra dove regna la giustizia di Dio; per fare nuove tutte le cose.  La missione è fare di Cristo il cuore del mondo.
Nella misura in cui la missione «mondializza» Cristo Salvatore, la missione si moltiplica all’infinito. Per noi credenti è un dovere imprescindibile annunciare Cristo. Non annunciarlo, è peggio di una omissione di soccorso a chi sta morendo! – Amen