«Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».

1 Novembre Mercoledì Solennità Tutti i Santi

Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 5, 1-12)

In quel tempo, vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:
«Beati i poveri in spirito,
perché di essi è il regno dei cieli.
Beati quelli che sono nel pianto,
perché saranno consolati.
Beati i miti,
perché avranno in eredità la terra.
Beati quelli che hanno fame e sete della giustizia,
perché saranno saziati.
Beati i misericordiosi,
perché troveranno misericordia.
Beati i puri di cuore,
perché vedranno Dio.
Beati gli operatori di pace,
perché saranno chiamati figli di Dio.
Beati i perseguitati per la giustizia,
perché di essi è il regno dei cieli.
Beati voi quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli».

^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

I Santi sono gli amici di Dio. La festa di oggi non è soltanto la festa degli amici di Dio che sono dichiarati santi, quindi conosciuti da una parte o da tutta la cristianità, ma è la festa di tutti i santi, perché la stragrande maggioranza non verrà mai alla ribalta, non sarà mai conosciuta.
La santità è un dono; non è che noi la conquistiamo ma la liberiamo. Permettiamo allo Spirito Santo di liberare questa potenza d’amore che è dentro di noi. Facciamo crescere in noi il desiderio di ripetere nella nostra vita le beatitudini del Vangelo.
Vergine Maria, Madre della redenzione, Angeli, Santi guidateci verso l’eternità beata. Amen!