Parola del giorno: “Andarono senza indugio…”

Domenica – Maria Santissima Madre di Dio 

Un nuovo anno inizia, la Parola di Dio ci introduce nella Solennità di Maria Santissima Madre di Dio. Maria che custodisce quanto avviene in parole e fatti ci richiama al valore profondo di ogni relazione. L’ascoltare e lasciare che siamo abitati dalla Parola ci permette di essere uomini e donne capaci di stupore, di lode e di gratitudine. Quante persone ci passano accanto, sono presenti nella nostra vita ma alla fine sono solo degli estranei incapaci di donare e di donarsi. Oggi Maria ci insegni ad avere occhi e cuore accoglienti. Nessuno può dare ciò che non ha, Dio è amore e se non sappiamo amare ancora non ha preso dimora in noi, anche se le nostre parole possono parlare di Lui, la nostra vita non è irradiante la sua presenza. Lo Spirito ci ottenga che la nostra vita realmente risplenda di Lui nella nostra umanità. Buon anno 2017.

Vangelo secondo Luca  (Lc 2,16-21)

In quel tempo, [i pastori] andarono, senza indugio, e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, adagiato nella mangiatoia. E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro. Tutti quelli che udivano si stupirono delle cose dette loro dai pastori. Maria, da parte sua, custodiva tutte queste cose, meditandole nel suo cuore. I pastori se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com’era stato detto loro. Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall’angelo prima che fosse concepito nel grembo.

Commento di Suor Doriana